Translate

sabato 18 ottobre 2008

CX 500

Probabilmente vedendo la CX 500 di serie non si provano particolari emozioni,
se non l'impressione di una moto robusta,
caratterizzata da un motore poco convenzionale
la cui unica velleità sia quella di macinare tanti chilometri.


Dopo aver visto alcune special,
peraltro realizzate senza particolari stravolgimenti,
ci si immagina invece che a guidarle sia qualche matto col casco a scodella
e una sigaretta a lato della bocca,
ben diverso dal motard amante del turismo in coppia
(Bar2 l'ha simpaticamente definito "carciofo").

2 commenti:

gianluca ha detto...

La guzzi della honda!!! :D

FrAnCeScO ha detto...

Eh sì, la disposizione longitudinale dei cilindri è proprio quella, con l'impatto estetico che ne deriva!
Solo che questa CX era già raffreddata a liquido, mentre la Guzzi ancora oggi..