Translate

mercoledì 23 dicembre 2009

Honda CB 750 Dholda endurance



Jean d'Hollander, importante concessionario belga,
preparò varie moto da endurance motorizzate Honda
4 cilindri.
Prima di passare alle RCB, a meta '70
realizzò questa "ugly duckling" alias brutto anatroccolo,
motorizzata con l'unità del cb 750.
Difficile non notare la complicata struttura della sospensione posteriore
a parallelogramma deformabile.
Interessante è rendersi conto del fermento che c'era in quegli anni,
dimostrato dalla moltitudine di prototipi che affollavano le gare di durata, mentre oggi si vedono solo delle derivate di serie assolutamente convenzionali.



da http://www.dholda.be/ & http://pagesperso-orange.fr/1000vx-club/

2 commenti:

Superpantah ha detto...

Molto bella ed interessante, la sospensione posteriore ricorda quella della Ducati Eagle2 di Bruno De Prato.

http://superpantah.blogspot.com/2009/04/ducati-eagle-2.html

Probabilmente lo scopo era lo stesso.
Ciao

FrAnCeScO ha detto...

Le sospensioni si somigliano parecchio, evidentemente la soluzione del parallelogramma posteriore non funziona male, avrebbe solo bosogno di un adeguato sviluppo e di meno scetticismo (come per svariate altre soluzioni cilistiche)