Translate

venerdì 30 aprile 2010

Gita alla Sanctuary



Oltre alla visita al museo Honda a Motegi,
un'altra da non rimandare era quella alla sede principale della Sanctuary,
facilmente raggiungibile da qualunque parte di Tokyo.
Credo non abbiano bisogno di presentazioni, se ne parla spesso nei blog che s'interessano di special e meritano tutti i commenti di elogio che ricevono.
Tra l'altro si sono dimostrati particolarmente gentili e disponibili nonostante fossero parecchio indaffarati in officina (rimasta purtroppo off limits).
Davvero ben fornito il parco moto in pronta consegna, la maggior parte Kawasaki Z / GPZ
e Suzuki Katana, e stupefacente la tranquillità con cui fossero state lasciate all'aperto con le chiavi attaccate!

















domenica 11 aprile 2010

Come arrivare a Motegi da Tokyo

Non so a quanti potrà tornare utile questo post, comunque:
Nel mio caso ho preso uno Shinkansen "Yamabiko" dalla stazione centrale di Tokyo 東京 fino a Oyama 小山(nella mappa dritto dritto a nord di Tokyo), ma va bene anche qualsiasi altro treno locale, anche se probabilmente sarà necessario fare scalo a Omiya e cambiare treno.
A Oyama si sale sulla Mito line (quella blu) in direzione Mito (impossibile sbagliare dato che da Oyama si va in una sola direzione) scendendo però a Shimodate 下館 .
Fin quì si può usare il JR pass, la carta Suica o il biglietto.



Da quì in poi si deve prendere la linea "privata" (Shitetsu),
ovvero una linea non appartenente alla Japan Railways (tratteggiata in viola).
Il nome della linea non lo so, comunque parte dal binario 1: quì JR pass o Suica non funzionano, non provate neanche a fare il biglietto, questo si paga dentro il treno (in realtà è un unico vagone con motrice incorporata che va a gasolio) ed è di 1000Yen (8euro).
Motegi 茂木 è la 17esima e ultima stazione della linea, solo questo ci mette un'oretta.
Se siete arrivati presto (le 10 di mattina) da quì riuscirete a prendere l'unico Bus del mattino (l'altro è alle 14.00) altrimenti salite sul taxi e in 15 minuti e 2500Yen (20euro) siete nel circuito.
L'ingresso al museo costa 1200Yen (10euro).

sabato 10 aprile 2010

Motegi - Honda collection Hall

Rapida anteprima della gita di oggi;
dopo la sveglia alle 6 è stato un susseguirsi di Shinkansen,
treni locali, ferrovie private e taxi
(a proposito, la stazione di Motegi sembra
quella di Brescello in "Don Camillo"..)
ma ne è valsa la pena, mai visto tante moto sopraffine
in un colpo solo!
Ciliegina sulla torta, il buon vecchio Asimo c'ha dato prova delle sue abilità!